CacciuccoDay 2014 – XI Edizione – I gemellaggi del gusto – comunicato stampa

cacciuccoday-9ALCIDE OSPITA LO CHEF MIMMO (MARINA DI CAMEROTA)

Sabato 29 novembre 2014 si terrà la nona edizione del Cacciucco Day,
i protagonisti questa volta saranno il cacciucco livornese di Alcide e la zuppa cala janca (cala bianca) di Mimmo Caiazzo

Siamo giunti alla nona edizione del Cacciucco Day, questo evento è nato nel 2005 per celebrare la storia del nostro ristorante e il piatto che lo ha reso famoso.

Fondato nel 1849 e ancora oggi gestito dalla nostra famiglia; Alcide è un luogo di memoria: la memoria storica di Poggibonsi e di tante persone che in questo ristorante hanno ricordi belli e importanti della vita.

Dal 2010 abbiamo iniziato ad arricchire la manifestazione con la presenza di altri ristoratori o chef di altre regioni, per confrontare il nostro cacciucco con le altre zuppe di pesce.

Dal 2014 la formula utilizzata per la serata non vedrà più la classica sfida fra zuppe con premiazione finale, ma consisterà in un vero e proprio gemellaggio del gusto, dove gli chef cercheranno di trasferire ai commensali la passione nel reinterpretare la tradizione.

L’ospite di quest’anno, Mimmo Caiazzo, chef del ristorante Villaggio La Perla a Marina di Camerota, è un profondo conoscitore delle tradizione ittiche cilentane ed uno studioso della biodiversità in alimentazione. La zuppa cala janca è una sua creazione ed è dedicata a Cala Bianca, spiaggia di Marina di Camerota che lo scorso anno è stata insignita dagli internauti italiani del titolo “Spiaggia più bella d’Italia” nell’omonimo concorso di Lega Ambiente.

Ulteriore novità rispetto alle precedenti edizioni è che l’incasso della serata, detratte le spese, sarà devoluto all’Associazione Valdelsadonna che, dal 2007, opera nella zona della Val d’Elsa senese; collabora nella diffusione della cultura della prevenzione e agisce, con iniziative fattive specifiche, per il sostegno di coloro che hanno vissuto o stanno vivendo direttamente o indirettamente l’esperienza del tumore.

Il ristorante Alcide fa parte della storia di Poggibonsi e per questo motivo, anche quest’anno, l’evento del Cacciucco Day è dedicato a un poggibonsese la cui attività o personalità sia stata significativa per la città. Quest’anno il protagonista della serata è il sig. Pampaloni dello storico negozio poggibonsese Ottica Pampaloni.

In questa occasione sarà inaugurata la mostra del fotografo fiorentino Andrea Gasparro.

Partecipano alla manifestazione il Comune di Poggibonsi, la condotta Slow Food (www.slowfoodtoscana.itwww.slowfoodcollisenesi.it), l’azienda agricola Rocca delle Macie (www.roccadellemacie.com), l’azienda Renieri (www.renieri.net), (Mangiare a Siena (www.mangiareasiena.it), l’azienda agricola Pruneti (www.pruneti.it), la Gelateria di Piazza San Gimignano (www.gelateriadipiazza.com).

Ulteriori informazioni per partecipare all’evento si trovano qui:

www.hotelalcide.it

https://www.facebook.com/Alcide.Hotel.Ristorante

https://www.facebook.com/pages/CacciuccoDay-Ristorante-Alcide/114473928616202

ValdelsaDonna ed il CacciuccoDay 2014

logoValdelsaDonna

Quest’anno il CacciuccoDay vede la partecipazione di una associazione di volontariato tra coloro che si uniscono alla nostra manifestazione.

Parte del ricavato della serata del CacciuccoDay 2014 verrà infatti devoluto all’associazione Valdelsadonna.

L’associazione “Valdelsadonna”, costituita nel 2007, opera nella zona della Val d’Elsa senese; collabora nella diffusione della cultura della prevenzione del tumore e opera, con iniziative fattive specifiche, per il sostegno di coloro che hanno vissuto o stanno vivendo direttamente o indirettamente l’esperienza  della malattia.

Nasce da un gruppo di donne operate di cancro al seno come supporto di auto-mutuo aiuto per dare la possibilità di affrontare i propri stati d’animo, conoscendo altre persone che vivono la stessa esperienza.

Il trattamento chirurgico di qualsiasi tumore, in particolare del tumore al seno, che sia conservativo o demolitivo, è un’esperienza critica per la donna. Il seno è una parte del corpo che rappresenta la femminilità e la malattia altera la percezione che la donna ha di sé. Ogni donna ha  comunque una reazione diversa al problema  con sentimenti diversi dallo shock, alla rabbia, al sollievo, all’ansia…

Condividere le proprie paure, le emozioni, che spesso preferiamo tenere per noi, escludendo gli amici e i parenti, può essere un modo per affrontare meglio un momento critico e scoprire di essere di aiuto non solo per sé ma anche per gli altri.

Fra i suoi intenti primari oltre alla promozione della prevenzione è lo sviluppo di attività collaterali a quelle sanitarie per la riabilitazione psico-fisica del malato.

Valdelsa Donna aderisce a “Toscana Donna” con l’obiettivo di promuovere progetti nel settore sanitario della Regione Toscana, tesi a migliorare le tematiche della prevenzione e del tumore del seno.

Valdelsadonna è l’unica associazione in Toscana ad aderire al progetto “La forza e il sorriso

Visitate il loro sito per saperne di più http://www.valdelsadonna.org/

Vi aspettiamo per conoscere le volontarie di Valdelsadonna il giorno 29 Novembre 2014 presso l’Hotel Ristorante Alcide in occasione del CacciuccoDay 2014

Questa l’intervista di Canale 3 Toscana sull’anticipo del Cacciuccoday e la prevenzione per il tumore al seno.

http://www.canale3toscana.it/